menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Cerca nel sito

torna al menu di scelta rapida

Albano inaugura le opere

Albano inaugura le opere

Giunge a compimento il progetto “Innovalba”, finanziato con le risorse europee del POR FESR 2007-2013 nell'ambito del programma Plus, con l'obiettivo di rigenerare il contesto urbano e sociale del quartiere di Cecchina di Albano.

Il progetto, finanziato originariamente con 5,1 milioni di euro, prevede interventi coordinati sulle infrastrutture e sul sociale. In particolare, sotto il profilo delle opere pubbliche, sono stati realizzati un centro polivalente con annessa struttura di servizi 660mila euro); una scuola materna destinata a ospitare 90 bambini e un asilo nido da 32 posti (1,2 milioni di euro); una mensa e auditorium in un edificio con aree gioco, campi polifunzionali e spogliatoi nel piazzale antistante, cui si aggiungerà una palestra (1,3 milioni di euro); parcheggio per cento posti auto, nelle vicinanze del complesso scolastico con sistemazione delle vicine zone verdi (780mila euro); piattaforma web per visualizzare la situazione dei parcheggi e la disponibilità di posti in tempo reale (100mila euro).

Dal punto di vista dell’inclusione sociale e l’occupabilità (700mila euro circa) sono stati avviati cinque interventi: voucher asili nido per contribuire al pagamento della retta per ventuno famiglie; nidi familiari, attraverso la formazione di quindici assistenti materne, “Tagesmutter”, e la successiva sperimentazione del servizio di Nido Familiare, cui hanno partecipato 23 bambini residenti nel Comune di Albano; voucher di conciliazione per permettere a cinque beneficiari di ottenere l’assistenza domiciliare diretta per anziani e disabili; voucher formativi per consentire la frequenza di corsi di formazione a quaranta beneficiari; 71 tirocini formativi presso aziende locali, di cui cinque si sono trasformati in assunzioni.


 

News

Spazio Europa

Usare bene i fondi UE

Usare bene i fondi UE

Un opuscolo per aiutare le autorità locali e i promotori dei progetti a sfruttare al meglio le opportunità dell'Europa

continua