menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Cerca nel sito

torna al menu di scelta rapida

Il progetto presentato da Roma Capitale è la somma di più interventi integrati, finalizzati ad affrontare i problemi strutturali dell’area di Porta Portese. Due le opere prioritarie previste: la riqualificazione dell’edificio pubblico ex GIL e la sistemazione viaria dell’area di Porta Portese e più in generale del territorio compreso tra il Tevere e la ferrovia.
Porta Portese è il più rinomato mercato domenicale della Capitale, specializzato nell’antiquariato, nell’artigianato, nel mercato dell’usato e del vintage, ma l’intera area –caratterizzata da costruzioni fatiscenti destinate a servizi di grande ingombro e slegati da una logica di organicità – risulta poco vivibile e malsicura, sia per una strutturale carenza urbanistica che per il degrado.
L’obiettivo del PLUS di Roma è dunque rivitalizzare Porta Portese con un insieme integrato di azioni che trasformino gradualmente la tradizionale vocazione commerciale dell’area in un polo di attrazione moderno e dotato di servizi adeguati.
Rispetto allo sviluppo di infrastrutture e servizi ICT, la proposta prevede il miglioramento e l’estensione di un sistema di infomobilità del quadrante. Sono stati inoltre pianificati interventi a favore dell’occupazione di soggetti svantaggiati, con attenzione prioritaria ai giovani ed alle donne, attraverso tirocini formativi o corsi di formazione professionale, nonché aiuti alla microimprenditorialita e allo start-up di impresa.
L’intera area target è quindi destinataria di interventi mirati a sostenere il decoro urbano e l’inclusione sociale, a migliorare la mobilità, a supportare l’imprenditorialità specialmente attraverso interventi sul fronte del credito; a programmi di qualificazione ambientale, fruibilità e sicurezza del territorio.
Il contributo concesso per la realizzazione del P.L.U.S. ammonta a 8.865.389 euro.

Roma Capitale, sito web

Il sito Plus di Roma

 

News

Spazio Europa

Usare bene i fondi UE

Usare bene i fondi UE

Un opuscolo per aiutare le autorità locali e i promotori dei progetti a sfruttare al meglio le opportunità dell'Europa

continua